Criptovalute Bitcoin Cash: il fratello minore e migliore di Bitcoin

Bitcoin è attualmente la criptovaluta più costosa sul mercato e la storia del suo sviluppo e del suo prezzo mostra che investire in monete virtuali può rivelarsi molto efficace. Tuttavia, BTC continua a basarsi su una tecnologia obsoleta, il che ha innescato un bisogno di cambiamenti. Cambiamenti che si sono trasformati in una nuova criptovaluta: Bitcoin Cash.

Una scissione nella famiglia BTC

Bitcoin Cash, in commercio con l’abbreviazione BCH, è stato creato nell’agosto 2017 a seguito di una scissione nella catena principale delle criptovalute. Questa scissione si è verificata a causa di un disaccordo nella comunità di BTC sul futuro di Bitcoin. Ma… partiamo dall’inizio.

I primi successi di BTC hanno mostrato al mondo che le criptovalute possono diventare il futuro del mercato degli investimenti, un nuovo ramo della finanza e una moderna forma di pagamento. Bitcoin avrebbe potuto cambiare tutto nel mercato, ma era limitato dalla tecnologia obsoleta sulla quale era basato. Pertanto, sono iniziati i lavori per migliorare BTC.

Il nuovo Bitcoin avrebbe dovuto funzionare come una versione modernizzata della vecchia criptovaluta adattata ai requisiti moderni. È stato progettato per ridurre il costo dei trasferimenti e ottenere una maggiore scalabilità delle transazioni. Tutti questi cambiamenti, però, avrebbero potuto comportare la sostituzione del vecchio Bitcoin con uno nuovo, il che avrebbe potuto influire sul suo valore. Questa soluzione non poteva essere accettata dalla maggior parte degli investitori, dei soci e degli utenti. Pertanto, si è verificata una scissione nella famiglia Bitcoin. Uno dei gruppi ha continuato a sorvegliare il valore del classico BTC, mentre l’altro ha deciso di creare una nuova criptovaluta: Bitcoin Cash.

Vecchio nome – nuova tecnologia

I creatori della tecnologia Bitcoin Cash hanno scelto soluzioni classiche e moderne, il che significa che BCH utilizza la tecnologia blockchain, ma con una dimensione maggiore dei blocchi da 1 MB a 32 MB. L’aumento del numero di blocchi significa che BCH dà la possibilità di effettuare più transazioni e minimizzarne i loro costi, rendendolo più veloce ed economico da utilizzare.

Un’altra novità è l’utilizzo da parte della base dei codici di BCH di un sistema di script nelle transazioni e di un protocollo che permette di creare le cosiddette Colored coins per semplificare i contratti intelligenti e svolgere funzioni automatizzate. Questi elementi rendono BCH non solo una criptovaluta, ma anche una piattaforma di scambio che viene scelta e utilizzata dalle aziende internazionali.  

BCH e BTC sono quindi fratelli, ma solo di nome. Questo perché ci sono molte differenze tra queste criptovalute e una delle più importanti è la larghezza di banda. Il BTC originale consente di effettuare solo 7-15 transazioni al secondo e quando la rete è molto caricata, la sua larghezza di banda diminuisce. In caso di BCH, invece, la criptovaluta non ha problemi con l’aumento della larghezza di banda, il che significa che può effettuare quasi otto volte più trasferimenti al secondo, senza timore di un improvviso calo delle prestazioni.

Bitcoin vs Bitcoin Cash: può superare il suo prezzo?

Bitcoin Cash ha debuttato sugli exchange nella seconda metà del 2017, con un tasso di circa 70 $ per unità. L’enorme interesse per la criptovaluta ha fatto aumentare il tasso molto rapidamente, fino a raggiungere a fine anno oltre 30.000 $ per unità. Finora è stata la più alta quotazione di BCH nella storia. Sfortunatamente, all’inizio del 2018, il suo valore ha iniziato a scendere lentamente, a causa dei cambiamenti sul mercato e del cosiddetto Crypto winter.

Per tutto il 2019, la criptovaluta ha mantenuto un valore stabile, facendo piccoli ma regolari salti di valore compresi tra 200 – 400 $ per unità. Ciò ha reso BCH una delle criptovalute più stabili sul mercato. La fine del crypto winter ha portato a ulteriori variazioni dei prezzi di BCH, il cui valore a volte ha superato i 500 $ per unità. Nonostante una situazione difficile sul mercato degli investimenti e le turbolenze economiche nel 2020, BCH era ancora una delle criptovalute più stabili sul mercato. Ciò significa che grazie alla sua tecnologia e alla fiducia degli investitori, è diventata una delle monete elettroniche più importanti sugli exchange.

Investire regolarmente in BCH ha dato i suoi frutti già all’inizio del 2021, quando gli investitori hanno visto aumenti regolari del prezzo della criptovaluta. Dall’inizio dell’anno, Bitcoin Cash aumenta di valore scalando regolarmente e costantemente la cima delle criptovalute più popolari. Questo sviluppo significa che BCH potrebbe rivelarsi uno degli investimenti più redditizi non solo nel 2021.      

Related Posts

Leave a Reply